Memorie di Haffner

Copertina di La Fuga di Adam Thirlwell
Copertina di La Fuga di Adam Thirlwell

Rutilante, pirotecnico, assolutamente brillante per la scrittura. La storia resta un po’ troppo in superficie, forse perché vuole riflettere la vita di un uomo che è stato superficiale, colto nel momento in cui si rende conto di essere al tramonto, ma il signor Haffner, nonostante edonismo e grandeur, non è certo l’imperatore Adriano e – anche se fatica a riconoscerlo – ne è consapevole.

Autore: Adam Thirlwell
Titolo: La fuga
Editore: Guanda
in libreria dal 4 marzo 2010

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...