…se lo do all’uomo nero, se lo tiene un anno intero…

La psichiatra di Wulf Dorn (copertina dell'edizione italiana di Corbaccio)Un romanzo dalla struttura estremamente compatta, senza filoni narrativi secondari che distolgono l’attenzione dal caso principale. La trama è ben ordita e, nonostante la sua linearità, non mancano sorprese e sviluppi poco prevedibili. Dominano i toni cupi e l’atmosfera è davvero inquietante: immerso nella lettura, mi sono ritrovato a sussultare per un’ombra o un riflesso intravisto con la coda dell’occhio.
Certi passaggi o certe scelte faranno pensare a King o a Linch – in fondo tracce di questi grandi maestri dell’horror e del thriller psicologico si trovano in tutto quello che è venuto dopo di loro – anche se le suggestioni più immediate che ho percepito io sono legate ai primi Nightmare, al disagio per la progressiva confusione tra incubo e realtà, e alle paure provate da bambino ascoltando le filastrocche sull’uomo nero e simili.

Autore: Wulf Dorn
Titolo: La psichiatra
Editore: Corbaccio
Sito web: http://www.lapsichiatra.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...