Mi ha ricordato Persepolis

Copertina di Mi ricordo Beirut di Zeina Abirached (Becco giallo)Impossibile non pensare a Persepolis, il bianco e nero e certe scelte stilistiche nella raffigurazione dei personaggi sembrano discendere direttamente da lì (e probabilmente entrambe devono molto alla tradizione dell’illustrazione araba). La narrazione invece sta su un registro completamente diverso e in questo Mi ricordo Beirut sta a Persepolis come le impressioni annotate su un diario stanno a un grande romanzo di formazione.
Ho provato una certa malinconia al pensiero di quale splendido Paese doveva essere il Libano prima della guerra.

Autrice: Zeina Abirached
Titolo: Mi ricordo Beirut
Editore: Becco Giallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...