A che serve modernizzare a metà e partendo da un approccio conservatore? Una riflessione su Agenda Monti e mercato del lavoro

Dal canto suo la riforma del mercato del lavoro rappresenta un passo avanti fondamentale del nostro Paese verso un modello di flessibilità e sicurezza vicino a quello vincente realizzato nei Paesi scandinavi e dell’Europa del nord. Non si può fare marcia indietro. Bisogna proseguire sulla strada tracciata per migliorare. Per questo serve monitorare l’attuazione delle nuove norme per individuare correzioni possibili e completare le parti mancanti, ad esempio quelle relative al sistema di ammortizzatori sociali, al contenuto di formazione dell’apprendistato o alle politiche attive del lavoro e all’efficacia dei servizi per l’impiego. Cit. Mario Monti, Cambiare l’Italia, riformare l’Europa. Un’agenda … Continua a leggere A che serve modernizzare a metà e partendo da un approccio conservatore? Una riflessione su Agenda Monti e mercato del lavoro

Dalla parte delle donne: niente più scuse

Potrebbe essere una raccolta di racconti dell’orrore e invece è la cronaca di una tragedia quotidiana e ininterrotta: è un libro meraviglioso per capire e per riflettere, per mettere a nudo la verità e non avere più scuse sui femminicidi, sulla violenza psicofisica sulle donne e su tutte le barriere che la società italiana – in ogni parte del Paese – ancora pone alla piena realizzazione della parità di genere, alla piena realizzazione delle donne e alla loro sicurezza. Iacona e la sua redazione conducono un’inchiesta cui è impossibile restare indifferenti: non può mancare empatia verso le vittime degli abusi … Continua a leggere Dalla parte delle donne: niente più scuse

Non mi ricorderò quasi niente

L’ho letto per caso e non avevo molte aspettative. Non mancano arguzia, sagacità e un paio di frasi memorabili, ma il libro ha tutti i limiti degli zibaldoni dello stesso genere, quelle raccolte di articoli, riflessioni e scritti vari che risultano piacevolissimi e interessanti se letti nel tempo, come rubriche su un quotidiano, una rivista periodica o un blog, spesso divenendo un appuntamento imperdibile con l’autore, ma mostrano tutti i loro limiti e la loro autoreferenzialità una volta selezionati e racchiusi in un volume. Leggetelo, se adorate Nora Ephron e volete sapere davvero tutto di lei, della sua vita e … Continua a leggere Non mi ricorderò quasi niente

Power to the People: le tecnologie e la facoltà di autorappresentarsi

Black cultures of the 20th century have been distinctive in their seizure on technological modernity… Radio, small presses and now the internet provide creators with the means to circulate and remix from global sources outside the transnational economy. Sean Cubitt Continua a leggere Power to the People: le tecnologie e la facoltà di autorappresentarsi

Prodotti digitali e interattività

«Despite the fascinating progress towards definable interactive tools, it remains clear that many of the digital products presented as interactive remain in many cases, by necessity tightly structured matrixes through which one is allowed to navigate only along preordained pathways to a set of fixed destinations.» Keith Piper (1997) Quanto è diversa la situazione oggi, 15 anni dopo? Continua a leggere Prodotti digitali e interattività