Dalla parte delle donne: niente più scuse

Potrebbe essere una raccolta di racconti dell’orrore e invece è la cronaca di una tragedia quotidiana e ininterrotta: è un libro meraviglioso per capire e per riflettere, per mettere a nudo la verità e non avere più scuse sui femminicidi, sulla violenza psicofisica sulle donne e su tutte le barriere che la società italiana – in ogni parte del Paese – ancora pone alla piena realizzazione della parità di genere, alla piena realizzazione delle donne e alla loro sicurezza. Iacona e la sua redazione conducono un’inchiesta cui è impossibile restare indifferenti: non può mancare empatia verso le vittime degli abusi … Continua a leggere Dalla parte delle donne: niente più scuse

Power to the People: le tecnologie e la facoltà di autorappresentarsi

Black cultures of the 20th century have been distinctive in their seizure on technological modernity… Radio, small presses and now the internet provide creators with the means to circulate and remix from global sources outside the transnational economy. Sean Cubitt Continua a leggere Power to the People: le tecnologie e la facoltà di autorappresentarsi

La ritraduzione dei classici: conversazione intorno all’Ulisse di Joyce con Enrico Terrinoni e Antonio Gurrado

Copertina dell'edizione I Mammut di Newton Compton editori di Ulisse di James JoyceSabato sera, alla Libreria Internazionale Melting Pot di Milano, in via Vettabbia 3, ho partecipato all’incontro  – uno dei tanti nel cartellone di BookCity MilanoLa ritraduzione dei classici: conversazione intorno all’Ulisse di Joyce con Enrico Terrinoni, traduttore della nuova edizione italiana di Ulisse, pubblicata a gennaio 2012 da Newton Compton editori, e Antonio Gurrado, giornalista, blogger, scrittore.

L’incontro è stato per me l’occasione per scoprire la Libreria Melting Pot che non conoscevo (una di quelle piccole librerie indipendenti e ben radicate nel quartiere, che organizza gruppi di lettura in inglese e in spagnolo e si è attrezzata anche con un servizio di commercio elettronico – non per le versioni ebook però), ma soprattutto di sentir “parlare di letteratura attraverso la traduzione” come prometteva il programma.
Continua a leggere “La ritraduzione dei classici: conversazione intorno all’Ulisse di Joyce con Enrico Terrinoni e Antonio Gurrado”

Rete, Informazione, Potere. Manuel Castells a Meet the Media Guru

Invito per incontro con Manuel Castells nell'ambito di Meet the Media Guru

Ieri sera a Milano, Manuel Castells ha tenuto una conferenza dal titolo Rete, Informazione, Potere organizzata da Meet the Media Guru. La sala del Teatro dell’Arte era gremitissima tanto che molti sono rimasti purtroppo fuori e tanti hanno seguito il live streaming da casa o da spazi allestiti appositamente, a Bologna dall’associazione SociaLab, a Messina in collaborazione con il corso di laurea triennale “Scienze dell’Informazione: Comunicazione pubblica e Tecniche giornalistiche” e con il corso di Laurea Magistrale in “Metodi e Linguaggi del Giornalismo”. Come avviene sempre agli incontri di Meet the Media Guru, c’è stata una grande partecipazione attraverso Internet: sul sito non è ancora disponibile uno storify, ma per farvene un’idea potete dare un’occhiata ai tweet contrassegnati dall’hashtag #MMGCastells. In sala, purtroppo, mancava una rete wi fi cui il pubblico potesse collegarsi e scarso era il segnale delle reti dati dei vari operatori telefonici, perciò la maggior parte dei fortunati astanti è rimasta più passiva impossibilitata a partecipare, ma con un mare di appunti in forma di tweet salvati in bozze. Ecco i miei, il mio personale – non esaustivo – storify della serata. Continua a leggere “Rete, Informazione, Potere. Manuel Castells a Meet the Media Guru”

Quando era re: Mike Tyson

Copertina di Mike TysonMike Tyson è stato molte cose nella sua vita: un talento precocissimo, il più giovane campione del mondo dei pesi massimi della boxe e uno dei pugili più forti di tutti i tempi (il più forte secondo alcuni), un protagonista dello showbiz e un’icona della società spettacolo, prima che la sua caduta lo precipitasse di nuovo nell’ombra, in un limbo Continua a leggere “Quando era re: Mike Tyson”

Prima pensare

Mi sono ritrovato ad annuire talmente tante volte durante la lettura che di stelle avrei potuto darne anche quattro o cinque perché è necessario ribadire continuamente e ad alta voce quanto è importante pensare, approfondire, non fermarsi alle apparenze, non restare in superificie, affrontare la complessità del mondo circostante per arginare le ondate reazionarie che travolgono il Paese (e il pianeta) da trent’anni a questa parte; è necessario ribadire continuamente e con voce forte e chiara che per risolvere i problemi non basta dire sempre NO, pronunciare parole magiche oppure rifugiarsi in una presunta età dell’oro passata, tutti comportamenti che … Continua a leggere Prima pensare