Sui book blog secondo eFFe

Copertina di I book blog. Editoria e lavoro culturale di eFFeAvrei potuto cavarmela lapidariamente con un tweet, chiedendomi se quella eFFe in copertina non stesse per fuffa invece che per lo pseudonimo dell’autore, ma sarebbe stato troppo facile: il tema mi interessa e mi è sembrato più sensato provare a spiegare il disappunto verso la ricognizione su book blog, editoria e lavoro culturale fatta da uno dei “personaggi più attivi nella rete culturale”, come lo ha definito Loredana Lipperini su Repubblica domenica scorsa. Insomma, con questo post sto cercando di rispondere alla domanda che mi ronza per la testa da un paio di giorni, da quando sono arrivato in fondo all’ebook I book blog. Editoria e lavoro culturale: tutto qua quello che pure uno bravo come eFFe riesce a dire sull’argomento?

Riassumendo:

  • I book blog sono – o dovrebbero essere – luoghi di discussione culturale nel senso più ampio possibile.
  • I book blog non dovrebbero essere casse di risonanza degli uffici stampa, comunicazione e marketing delle case editrici. Continua a leggere “Sui book blog secondo eFFe”

Non mi ricorderò quasi niente

L’ho letto per caso e non avevo molte aspettative. Non mancano arguzia, sagacità e un paio di frasi memorabili, ma il libro ha tutti i limiti degli zibaldoni dello stesso genere, quelle raccolte di articoli, riflessioni e scritti vari che risultano piacevolissimi e interessanti se letti nel tempo, come rubriche su un quotidiano, una rivista periodica o un blog, spesso divenendo un appuntamento imperdibile con l’autore, ma mostrano tutti i loro limiti e la loro autoreferenzialità una volta selezionati e racchiusi in un volume. Leggetelo, se adorate Nora Ephron e volete sapere davvero tutto di lei, della sua vita e … Continua a leggere Non mi ricorderò quasi niente

Un grande bluff

Copertina di I love poker di Victoria Coren (Newton Compton Editori)Autrice: Victoria Coren
Titolo: I love poker
Editore: Newton Compton Editori

Sulla copertina c’è scritto romanzo, ma…

Penso di essere rimasto così deluso da un libro poche altre volte. Dall’anticipazione che circolava mi ero fatto addirittura l’idea che potesse essere nel solco di La regina degli scacchi di Walter Tevis e, pur mettendo da parte la mia auto-illusione, mi aspettavo almeno Continua a leggere “Un grande bluff”

Essere Marco Cassini

Marco Cassini si racconta come editore di minimum fax in un libretto che non manca della necessaria leggerezza. Editore di progetto, editore di catalogo, editore come imprenditore, ma soprattutto editore per passione: forse è anche per questo che minimum fax mi piace. Autore: Marco Cassini Titolo: Refusi. Diario di un editore incorreggibile Editore: Laterza Continua a leggere Essere Marco Cassini